Addio alle quattro donne della trilogia del secolo: “Aria di novità” di Carmen Korn - Cocktail di libri

Un mix di libri con citazioni on the rocks

Addio alle quattro donne della trilogia del secolo: “Aria di novità” di Carmen Korn

Addio alle quattro donne della trilogia del secolo: “Aria di novità” di Carmen Korn

È stata una storia lunga un secolo quella in cui ci hanno accompagnato le quattro protagoniste della trilogia tedesca “Jahrhundert”, iniziata nel 1919, subito dopo la Prima guerra mondiale, e giunta ora a conclusione alle porte degli anni 2000. In tutto questo tempo abbiamo imparato a conoscere le quattro giovani di Amburgo, Henny, Käthe, Ida e Lina, le abbiamo viste crescere, sposarsi, realizzarsi professionalmente e avere figli, nipoti e portare avanti le loro vite durante il susseguirsi dei grandi eventi storici. Tutti coloro che hanno amato questa trilogia hanno sperato fino all’ultimo che questo momento non arrivasse, ma ogni cosa ha un inizio e una fine. E anche per la saga di Carmen Korn è arrivato il momento di concludersi con l’ultimo capitolo “Aria di novità”, tradotto da Manuela Francescon, per Fazi Editore.

Ancora una volta apre il volume una descrizione dei personaggi, che ci aiuta a fare il punto sulle vicende di ogni nucleo familiare che è al centro dell’intreccio imbastito dalla Korn. Se con “Figlie di una nuova era” viviamo la giovinezza delle protagoniste e del secolo, con “È tempo di ricominciare” ci siamo soffermati su un periodo di benessere, con “Aria di novità” giungiamo in tempi molto più recenti che ci sono più familiari, caratterizzati da profondi cambiamenti sociali e da nuove conquiste. È forte il senso di libertà che si respira in questo volume, grazie anche a un avvenimento che ha immancabilmente segnato la fine di un’epoca e innescato un nuovo ciclo di prosperità e ampliamento a nuovi orizzonti: la caduta del Muro di Berlino.

In quest’ultimo capitolo a essere fortemente presente non è solo la componente femminile, ma anche il passaggio generazionale: sulla scena quattro generazioni di questa grande famiglia allargata, che come nei libri precedenti regalano emozioni.

La struttura di “Aria di novità” di Carmen Korn rimane invariata, scandendo il tempo in mesi e anni, soffermandosi così su momenti cruciali della vita dei nostri personaggi. L’andamento degli eventi continua a essere presentato in ordine cronologico, ma prevedendo salti temporali di due o tre anni, quasi a ricordarci di come tutto scorre velocemente e ininterrottamente. Magari questa scelta narrativa potrebbe portare, a volte, a seguire meno le vicende e i tanti punti di vista si presentano sia come un elemento di forza ma anche di confusione del romanzo, che tuttavia è caratterizzato dallo stile semplice e chiaro dell’autrice.

Aria di novità” di Carmen Korn è perciò la degna conclusione di una saga familiare avvincente, emozionante e appassionante, dove a momenti felici seguono quelli più difficili, ma cionondimeno traspare un messaggio di speranza, amore e amicizia, che dà un senso di pace e positività a tutti i lettori.

Consigliato per chi ha letto i precedenti capitoli della saga del secolo, per chi cerca conforto nella lettura, per chi adora le saghe familiari, per chi ricerca messaggi positivi, per chi vuole vivere emozioni, per chi vuole ripercorrere passi importanti che hanno segnato la storia del XX secolo, per chi ama i cambiamenti e desidera soffermarsi sui fenomeni di costume, per chi cerca storie scritte da donne che raccontano di donne, per le femministe, per chi sostiene la forza delle donne, per chi non si lascia abbattere dalle difficoltà, semplicemente per tutti.

Vi lascio i link Amazon e IBS al libro qui sotto. Se utilizzerete questi link per fare acquisti, riceverò una percentuale e mi aiuterete a sostenere il blog. Grazie!

La citazione dal libro:

Pensieri oziosi. La vita procede per vie contorte e vicoli ciechi, e spesso i tesori più preziosi li troviamo lungo una strada diversa da quella che avevamo deciso di imboccare.

Per altre citazioni consultate Cocktail di citazioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.