Evoluzione, emozioni e nuovi intrecci familiari in “Giorni Felici” di Brigitte Riebe, il secondo volume della saga de Le sorelle del Ku’Damm - Cocktail di libri

Un mix di libri con citazioni on the rocks

Evoluzione, emozioni e nuovi intrecci familiari in “Giorni Felici” di Brigitte Riebe, il secondo volume della saga de Le sorelle del Ku’Damm

Evoluzione, emozioni e nuovi intrecci familiari in “Giorni Felici” di Brigitte Riebe, il secondo volume della saga de Le sorelle del Ku’Damm

Ci sono momenti che non si dimenticano mai e che rimangono impressi nella memoria collettiva di ciascuno di noi, com’è il caso di importanti avvenimenti storici, rielaborati non solo dai manuali di storia, ma anche da film, letteratura e pittura. Se nel primo volume “Una vita da ricostruire” assistiamo alla ricostruzione di una città e attraverso lo sguardo della sorella maggiore Rike seguiamo da vicino la famiglia Thalheim che rimetterà in piedi i suoi grandi magazzini, in “Giorni felici” è Silvie, la sorella di mezzo, a guidarci negli anni ’50, facendoci vivere i suoi successi ma anche i tanti momenti dolorosi che segneranno lei e la sua famiglia.

In “Giorni felici” di Brigitte Riebe, tradotto da Teresa Ciuffoletti e Nicola Vincenzoni, per Fazi Editore si ritrovano tutti gli elementi che hanno caratterizzato il primo volume: la famiglia, l’amore e l’amicizia sono i valori cardini su cui è imperniata l’intera storia che si sviluppa ulteriormente rispetto al primo capitolo e cresce d’intensità. Alle vicende inventate dei personaggi si uniscono quelle reali che contribuiscono a dare veridicità al romanzo, frutto di studi e di ricerche da parte dell’autrice che ha saputo rievocare tra le pagine le atmosfere di quel periodo, immortalando la Berlino dell’epoca.

Se “Una vita da ricostruire” era una buona partenza, “Giorni felici” si presenta come un ottimo proseguimento della saga familiare incentrata sulle sorelle Thalheim e i legami con il resto della famiglia, senza dimenticare di descrivere gli episodi più importanti della loro vita e di quella dei loro cari, dei tratti che rendono la saga avvincente e godibile dal punto di vista narrativo, così da far attendere con trepidazione al lettore la conclusione di questo arco narrativo.

Consigliato per gli amanti delle saghe familiari, per chi ha un debole per la Storia, per chi ama la lingua tedesca e la sua cultura, per chi è innamorato della capitale tedesca e vuole scoprire com’era un tempo, per chi legge per conoscere ma anche per provare emozioni, per chi ha letto il primo volume ma non è sicuro di voler proseguire la saga (fatelo, questo secondo libro vi conquisterà), per chi vuole perdersi tra le pagine di un buon libro dimenticando temporaneamente i suoi problemi.

Per orientarvi vi lascio i link IBS dell’ebook e del libro cartaceo. Se vi va di dare un piccolo contributo per sostenere il blog, acquistando tramite questi link, riceverò una percentuale. Grazie!

Link ebook

Link libro

Ora più che mai è importante sostenere le librerie fisiche ed evitare che i librai in carne e ossa diventino delle figure mitologiche, sostituiti da schermi e tastiere, senza più modo di richiedere quel consiglio personale che solo in questi luoghi è possibile scambiarsi ancora. Per questo potete decidere di acquistare questo libro direttamente dalla vostra libreria preferita e riceverlo comodamente a casa, utilizzando Bookdealer.

Il libro su Bookdealer

La citazione dal libro:

Nell’eccitante giostra delle relazioni tra donne e uomini poteva accadere l’imprevedibile, se ne era resa conto fin da bambina e in seguito l’aveva sperimentato più di una volta sulla sua pelle. C’era una differenza sostanziale tra l’amore e il desiderio, due forze potenti capaci di farti toccare il cielo o di scaraventarti dritto all’inferno.

Per altre citazioni consultate Cocktail di citazioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.