Il mistero della Casa con i suoi Saloni e le sue Statue: “Piranesi” di Susanna Clarke - Cocktail di libri

Un mix di libri con citazioni on the rocks

Il mistero della Casa con i suoi Saloni e le sue Statue: “Piranesi” di Susanna Clarke

Il mistero della Casa con i suoi Saloni e le sue Statue: “Piranesi” di Susanna Clarke

È il mistero quello che trapela subito tra le pagine di “Piranesi”, scritto da Susanna Clarke e tradotto in Italia da Donatella Rizzati per Fazi. Un uomo, chiamato Piranesi, vive da solo in questa grande Casa, fatto di Saloni e vestiboli, corredato da Statue; le sue giornate scorrono esplorando questo mondo, in cui solo una presenza gli fa compagnia, l’unico altro essere vivente che prende il nome di Altro. Ma che cos’è in realtà questa Casa? E perché vi abita solo Piranesi e gli altri sono tutti morti? Impariamo a conoscere questo mondo grazie ai diari su cui il protagonista scrive e che svelano a poco a poco la chiave che dà accesso a questa misteriosa Casa.

Piranesi assume quasi le fattezze di un moderno Crusoe, che si trova in un luogo distante da tutto e da tutti, avendo però la fortuna di contare sulla compagnia di un’altra persona. Se la Casa e la situazione generale non sembrano ancora misteriose abbastanza, nell’intreccio spunta improvvisamente una nuova figura, 16, ovvero la sedicesima persona (le altre, a parte Piranesi e l’Altro, sono tutte morte). Proprio l’arrivo di 16 sarà decisivo per lo svolgimento della storia e aiuterà a capire la vera natura della Casa, oltre a dare informazioni preziose sull’identità di Piranesi.

Il nuovo libro di Susanna Clarke dimostra tutto il fascino del fantastico, combinato a una buona dose di mistero dai contorni quasi scientifici, che si concentra nel fornire indizi sulla psicologia umana. Sono questi gli elementi che fanno di “Piranesi” un romanzo intrigante e sui generis, dove il lettore viene a sua volta risucchiato in questo mondo scarno ma imponente, retto prevalentemente da un unico personaggio. Tutto ruota intorno a lui e lui ruota intorno alla Casa, che affascina con le sue stranezze e le sue fattezze. Un viaggio nel mistero, in territori sconosciuti e nei luoghi della mente umana che rendono “Piranesi” un fantasy memorabile che si legge in un batter d’occhio ma rimane impresso a lungo.

Consigliato per gli amanti del mistero e del genere fantastico, per chi ama le storie con risvolti psicologici, per chi non teme gli enigmi irrisolti, per chi non disdegna la scrittura intimistica dei diari, per chi vuole leggere qualcosa di inusuale, per chi non ha paura di affrontare dimensioni irreali, per chi cerca una lettura che lo terrà incollato alle pagine.

Per orientarvi vi lascio i link IBS dell’ebook e del libro cartaceo. Se vi va di dare un piccolo contributo per sostenere il blog, acquistando tramite questi link, riceverò una percentuale. Grazie!

Link ebook

Link libro

Ora più che mai è importante sostenere le librerie fisiche ed evitare che i librai in carne e ossa diventino delle figure mitologiche, sostituiti da schermi e tastiere, senza più modo di richiedere quel consiglio personale che solo in questi luoghi è possibile scambiarsi ancora. Per questo potete decidere di acquistare questo libro direttamente dalla vostra libreria preferita e riceverlo comodamente a casa, utilizzando Bookdealer.

Il libro su Bookdealer

La citazione dal libro:

Come me è uno scienziato nonché l’unico altro essere umano vivente, perciò, naturalmente, tengo in grande considerazione la sua amicizia. L’Altro è convinto che, nascosta da qualche parte nel Mondo, vi sia una Grande e Segreta Conoscenza che, una volta scoperta, ci garantirà un enorme potere.

Per altre citazioni consultate Cocktail di citazioni.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.